Proverbi Tradotti – Translated Proverbs

Per qualche motivo, trovo divertente tradurre i proverbi ed i modi di dire. Forse dipende dal fatto che molta della loro efficacia deriva da allitterazioni, rime e altri aspetti linguistici intraducibili e quindi traducendoli rimane solo il significato letterale, un po’ come se restassero “nudi”. E da bravo bamboccione cresciuto in un ambiente cattolico e provinciale trovo buffa la nudità. Chissene.
L’importante è che mi diverto a farlo: non mi interessano la correttezza della traduzione o dell’eventuale lezione morale che il proverbio dovrebbe tramandare, solo l’effetto comico della traduzione. Critiche, commenti, suggerimenti sono benvenuti :)

For some reason, I find translating proverbs and sayings funny. Maybe it’s due to the fact that a lot of their effectiveness comes from alliterations, rhymes and other linguistic aspects which cannot be translated and so by translating them only the literal meaning remains, a bit like if they ended up “naked”. And as a big baby grown in a catholic and provincial environment, I find nakedness funny. Whatever. What matters is that I have fun doing it: I don’t care about correctness of the translation or the eventual moral lesson which the proverb should provide, I only care about the comical effect of the translation. Critiques, comments and suggestions are welcome :)

Inizio con un modo di dire.
bresciano: «Sércà’l frèt per èl lèt»
it: «Cercare il freddo nel letto» complicarsi la vita inutilmente
en: «To search for the cold in the bed» to uselessly complicate one’s life

it: «Tanto va la gatta al lardo, che ci lascia lo zampino»
en: «So much goes the pussycat to the lard, that she leaves the paw»

bresciano: «A’ndà sa lècò, a stà sa sècò»
it: «Andando si lecca, restando ci si secca» la fortuna aiuta gli audaci
en: «By going one licks, by staying one dries up»

it: «Per non saper né leggere né scrivere…» usato quando si propone una soluzione che non richieda conoscenza approfondita e specifica del problema
en: «Knowing neither to read nor to write…» used when proposing a solution which doesn’t require a deep and specific knowledge of the problem

it: «Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco» non gridare vittoria prima di aver vinto
en: «Do not say cat if you don’t have it in the sack» do not claim victory before having won

it: «Non fa una piega»
en: «It does not make a bend(fold)» there’s no argument against it, the reasoning is perfectly sound

it: «Moglie e buoi dei paesi tuoi»
en: «Wife and cattle from your country»

bresciano: «La bocò l’è miò stracò se la sa miò de acò»
it: «La bocca non è stanca se non sa di vacca» è bene concludere il pasto con del formaggio
en: «The mouth is not tired if it doesn’t taste like cow» it’s good to end a meal with cheese

bresciano: «Èl granò’l fa tirà la canò, èl formai’l fa tirà’l bagai»
it: «Il grana fa tirar la canna, il formaggio fa tirar la pancia» il grana promuove l’erezione, il formaggio ingrossa la pancia
en: «Grana swells the rod, cheese swells your belly» grana (a kind of cheese) will improve erection, cheese will make you fat

it: «… seghe e Tavernello» concludere la serata tristemente, senza partner e con alcolici scadenti
en: «… wanks and box wine [Franzia]» to end the night in a sad way, without a partner and with low-quality alcoholic beverages

bresciano: «Ogni macc i fa i sò acc»
it: «Ogni matto compie i propri atti» ogni matto ha la propria fissazione identificativa
en: «Every crazy does their acts» every crazy person has a personal fixation

bresciano: «Chèi che ga miò antadùr, i sa antò de per lùr»
it: «Quelli che non hanno adulatori si vantano da soli» chi non gode della stima altrui si auto celebra.
en: «Those who don’t have admirers, admire themselves»

bresciano: «Didré la ta tentò dèanti la ta spaentò»
it: «Dietro ti tenta, davanti ti spaventa» detto di femmina dall’invitante deretano e repellente viso
en: «Behind she tempts you, in front she scares you» said about a female with a nice ass and ugly face

bresciano: «Bröt en fasò, bèl en piasò»
it: «Brutto in fasce, bello in piazza» un neonato brutto sarà un bell’adulto
en: «Ugly in the nursery, nice in the square» an ugly newborn will make a nice adult

it: «Chi non ha testa, ha gambe» chi difetta di intelletto, abbonda di propensione alla fatica fisica
en: «Those without head, have legs» those who are mentally challenged, are hard-working

bresciano: «Na laadò e na sügadò, e l’é come ilò mai dopradò»
it: «Una lavata e un’asciugata, ed è come non averla mai usata» l’igiene intima restituisce la verginità
en: «One wash and one dry, and it’s like having never used it» washing and drying ones intimate parts will make them virgin-like

bresciano: «Té sé che ta sét un òm, miò tò sorelò»
it: «Tu sì che sei un uomo, mica tua sorella» sarcastico, detto a persona che non dimostri mascolinità
en: «You really are a man, not your sister» sarcastic, told to someone not demonstrating manliness

bresciano: «Mal che la aghe, föra del cül,la va ndele braghe»
it: «Mal che vada, fuori dal culo, va nelle braghe» c’è un piano di scorta
en: «If it goes bad, out of the ass, it’ll go in the trousers» there’s a backup plan

bresciano: «Per amur dei gnoch,sa lecò apò la basgiò»
it: «Per amore dei gnocchi, si lecca anche la terrina» il desiderio fa dimenticare le buone maniere
en: «For the love of dumplings, one licks the bowl» lust will make one forget good manners

bresciano: «En presensò del mort, sa cantò offésè»
it: «In presenza del defunto, si canta l’uffizio» [non lo so, forse] davanti ad un defunto, le uniche parole rispettose sono quelle della liturgia. Oppure, è bene consolare qualcuno a cui sia capitata una sciagura.
en: «At the presence of the deceased, one sings the hymn» [I don’t know the meaning, maybe] while attending to a deceased person, the only respectful words are those of the liturgy. Or, it’s good to comfort someone in a time of grief